Login
   
FESTA DELL'AQUILONE 2019

PROGRAMMA 2019

PROGRAMMA

LUNEDI' 26 AGOSTO

Ore 21.00 Collegio Raffaello

Albo d'oro della Festa dell'Aquilone

Ore 21.30 Collegio Raffaello

L'Aqulone e Urbino Summer Code Fest

"Le impronte delle Contrade" e balletto "l'Aquilone in volo" a cura

della scuola di danza Chorus di Bianca Maria Berardi

Spettacolo di Matthias Martelli e il "Mercante di monologhi"

MARTEDI' 27 AGOSTO

Dalle ore 19.30 Stadio Montefeltro

Torneo di calcio femminile organizzato dalle Donne delle Contrade

MERCOLEDI' 28 AGOSTO

Ore 20,30 Centro Storico - Torrione Belisario

Mario Ceccarelli "Ho fatto volare gli aquiloni"

Passeggiata dell'Aquilone

da dove le contrade lanciano gli aquiloni

GIOVEDI' 29 AGOSTO

Ore 16.00 Collegio Raffaello

I ragazzi delle contrade dipingono l'Aquilone di stoffa

Ore 21.00 Fortezza Albornoz

Aquiloni in notturna

concerto band urbinate

VENERDI' 30 AGOSTO

Ore 16.00 Collegio Raffaello

I ragazzi delle contrade dipingono l'Aquilone di stoffa

Ore 20.00 Zona Varea

La contrada Piansevero riconsegna il trofeo "Città di Urbino"

Presentazione delle Contrade e accettazione regolamento, consegna matasse per gare individuale

SABATO 31 AGOSTO

Ore 15.30 Fortezza Albornoz

Gara individuale tra contrade per i premi:

Aquilonista dell'anno - Premio Pietro Sanchini

Miss Cometa - Trofeo la Cometa d'oro

Miglior Giovane Aquilonista - Premio Sandro Sanchini

Giovani Aquilonisti - Premio Giovanni Pascoli

L'aquilonista - costruzione e lancio

Ore 18.00 Via Raffaello - Piazza Rinascimento

Sfilata delle Contrade ed estrazione lotti di gara

DOMENICA 1 SETTEMBRE

Ore 15.30 campo delle Cesane

trofeo Città di Urbino, Aquiloni di bellezza, lancio libero

Ore 21.00 Corso Garibaldi

Cena delle Contrade e premiazioni

 

 

63° FESTA DELL'AQUILONE CITTA' DI URBINO
“ […] Or siam fermi;

 abbiamo in faccia Urbino ventoso:

ognuno manda da una balza una

cometa per il ciel turchino. […]”

 

Questo il riferimento storico alla famosa poesia di Giovanni Pascoli “L’Aquilone”, scritta in ricordo di quel tempo passato ad Urbino come scolaro del Collegio degli Scolopi.

Nata tra le Contrade, la Festa è cara agli urbinati di ogni età che da bambini hanno tutti costruito e lanciato le loro comete.

E’ quindi una vera tradizione quella di costruire aquiloni ad Urbino, spesso alla maniera classica: carta oleata, canne di fosso, colla di farina e tanta fantasia.

La tradizione della festa ha inoltre prodotto una ricerca evolutiva, portando ad Urbino anche aquiloni moderni e tutta una serie di iniziative inerenti il mondo del volo.

La manifestazione appare come proposta di svago, di creatività e di semplicità; è infatti magia e poesia quell’idea concreta di libertà tenuta in mano, legata ad un filo che è appunto l’Aquilone.

La Festa ha il suo momento culminante nella Gara tra le Contrade sulle balze dei monti delle Cesane, nel tentativo di far salire l’Aquilone più alto.

Si potranno ammirare centinaia di comete in volo, proprio di fronte a quel famoso Urbino ventoso.

 

 
Copyright (c) 2019